L’impronta idrica è un indicatore multidimensionale che quantifica i potenziali impatti ambientali legati all’acqua, in termini quantitativi (in volumi) e qualitativi, considerando consumi sia diretti che indiretti di acqua e con approccio di ciclo di vita (concetto di “virtual water”).

In un contesto generale di crescente stress idrico, e con particolare riferimento alle problematiche di sfruttamento ed inquinamento delle falde nel panorama italiano, la Water Footprint (WF) si propone come un utile mezzo per:

  • quantificare e comunicare gli impatti ambientali
  • ottimizzare la gestione delle risorse idriche e dei processi produttivi

La norma di riferimento è la ISO 14046 “Environmental management: Water footprint– Principles, requirements and guidelines”, pubblicata ad agosto 2014, che specifica i principi, i requisiti e le linee guida relativi alla valutazione della WF di prodotti, processi e organizzazioni basata sulla metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

 

2A GROUP offre consulenza sulla Water Footprint in tutta Italia. Maggiori informazioni su: water footprint Milano, water footprint Brescia e water footprint Bergamo.